Pagine

mercoledì 15 ottobre 2014

AUTODEPLUMAZIONE

La sindrome da autodeplumazione (strapparsi le penne) e' un segnale che qualcosa non va nella vita del pappagallo. La causa potrebbe essere di origine fisica (malattia, allergia, ormonale, dieta non appropriata ecc), oppure, di origine psicologica legata ad eventi vissuti come stressanti per il pappo.

In generale tutti i pappagalli ne possono soffrire in diverse forme piu' o meno severe, ma i piu' soggetti a questo tipo di problema sono i Cenerini e i Cacatua.

Appena il volatile inizia a strapparsi le penne e' buona norma una visita veterinaria, soprattutto al fine di escludere possibili cause fisiche.

Per molti pappagalli l'autodeplumazione diventa un brutto vizio difficile da togliere soprattutto se va avanti da molto tempo e pertanto bisognerebbe tentare di intervenire velocemente.

Anzitutto, se la causa e' psicologica, occorre chiedersi quali cambiamenti o eventi stressanti si sono verificati nella vita del pappagallo ad esempio, l'assenza di una persona, il cambio di casa, un nuovo animale/persona in famiglia, noia e solitudine,  ecc.

Altra cosa importante e' non urlare o inveire al pappagallo nel tentativo di farlo smettere, rischiate di spaventarlo o fargli percepire lo strapparsi le penne come un modo per attirare la vostra attenzione.

Provate ad interessarlo ad un nuovo gioco o cibo da sgranocchiare (noce ecc) che lo tenga occupato, cercate di passare piu' tempo con lui magari spostandolo di stanza in stanza mentre siete impegnati in qualche attivita', verificate che la gabbia non sia troppo piccola, considerate anche la possibilita' di prendere un compagno al vostro amico pennuto.

foto di African Grey Parrot.com