mercoledì 22 gennaio 2020

COME SI MODIFICA IN MODO DURATURO UN COMPORTAMENTO?


Il modo migliore per correggere in modo duraturo un comportamento e' attraverso un training moderno, basato sul rinforzo positivo e sulla scienza del comportamento (ABA).
Le reali e durature modifiche comportamentali affrontano la causa principale del comportamento invece di sopprimere temporaneamente i sintomi come con l'uso di avversivi.

martedì 19 novembre 2019

LA VAGHEZZA DELLA TERMINOLOGIA POETICA PRIVA DI CONTENUTI


Un bellissimo articolo della collega Paola Rossi Abctraining sul benessere reale dei pappagalli durante il training:


“Rispetto e fiducia” sono le due parole che più spesso sento pronunciare nell’ambito dell’addestramento dei pappagalli. Ma chi è veramente in grado di spiegare cosa significano? Cosa descrivono?
Che valore hanno per quello specifico addestratore? E per quel pappagallo? Sono realmente in linea con le strategie LIMA (least intrusive, minimally aversive)?
Costrutti e etichette diagnostiche, ipotetiche e vaghe usate senza cognizione di causa non sono in grado di misurare il reale benessere dei pappagalli durante un programma di insegnamento. Praticamente dei contenitori vuoti.
Quante volte la parola “rispetto” è declinata esclusivamente sull’interpretazione della realtà dell’addestratore e di quello che lui fa e per nulla calibrata su ciò che sente, prova, pensa l’organismo con il quale sta interagendo?
Quante volte "fiducia e rispetto" descrivono realmente le condizioni a cui sono sottoposti i pappagalli durante l'addestramento e quanto variabili e personali sono le interpretazioni di questi due concetti?
E’ a questo che serve affidarsi alla Scienza e a linee guida verificate.
Un esempio è la pratica molto diffusa di usare avversivi per l’insegnamento del volo libero mirati a ottenere comportamenti che il pappagallo non riesce a esprimere fluidamente e poi fare un complimento e dare un premio alimentare chiamandolo arbitrariamente Rinforzo Positivo. E' questo che sarebbe il rispetto? E' così che si costruisce la fiducia?
Un'altra pratica avversiva è quella del cordino che viene spacciato ai clienti come innocuo. Anche qui, in quale ambito ci troviamo e di quale rispetto e fiducia si parla?
Qual è il confine tra un battage pubblicitario aggressivo e spregiudicato e il contenuto realistico di parole come “Rispetto” e “Fiducia”?
Bisognerebbe chiederselo. Seriamente.
Un buon insegnamento, scientifico, etico e riconosciuto a livello internazionale va oltre le apparenze poetiche, si poggia esclusivamente su una valutazione funzionale, aggiusta e calibra gli interventi progettati all'inizio, sulle reazioni dell'animale . Magari dovendo ridisegnare tutto.
Perché è l'animale che detta il passo, non chi pronuncia parole senza sapere cosa significano per lui.


giovedì 14 novembre 2019

MODIFICARE UN COMPORTAMENTO


La reale modifica del comportamento avviene soltanto agendo sulla causa alla radice del comportamento problematico, non sopprimendo temporaneamente i sintomi attraverso la punizione e il ricorso ad avversivi. 

Un training moderno basato sulla scienza,  attraverso il rinforzo positivo e le tecniche di modifica del comportamento,  
consente di modificare in modo stabile ed etico il comportamento.


sabato 26 ottobre 2019

IL FILO DEL PERCORSO BRAVI PAPPAGALLI

Eccolo qua il mio quaderno, strumento ormai indispensabile e fedele compagno di viaggio, su cui annotare meticolosamente tutti i problemi  le tecniche e i progressi di ognuno di voi.
Perché non esiste un pappagallo uguale ad un altro e ogni volatile sperimenta una situazione unica con il proprietario. 
Perché a frequentare il nostro per-corso BRAVI PAPPAGALLI siete sempre tanti e io non voglio perdere il filo del percorso di ogni singolo corsista.


lunedì 14 ottobre 2019

PDD PROVENTRICOLITE DILATATIVA

Con il permesso del Dottor Stefano Figurella, veterinario aviario, pubblico molto volentieri questo suo parere molto illuminante sulla PDD, malattia di cui si fa un gran discutere in questi giorni.

Ne e' poi scaturita una interessantissima discussione tra veterinari su Facebook che potete seguire a questo link: 
https://www.facebook.com/stefano.figurella/posts/2481074022172376



"A PROPOSITO DI PDD

Vorrei apportare il mio modesto contributo essendo stato in "trincea" per un ventennio.. la PDD é una malattia degenerativa dell'apparato neurologico a carattere autoimmunitario causata da un virus (bornavirus). L'infezione del bornavirus ha come sintomatologia tipica l'assenza di sintomatologia..negli allevamenti nei quali é presente il virus in molti soggetti (alta prevalenza) poi i casi di PDD sono molto pochi. Cioè la norma é che l'animale si infetta, dopo qualche tempo si libera del virus o rimane portatore e poi per una qualche congiunzione di astri alcuni pochi "sfortunati" sviluppano la malattia nel tempo. Ora la vera caratteristica di questa patologia é la difficoltà della diagnosi e la confusione che ne deriva. La biopsia dell'ingluvie ha valore solo se positiva... La ricerca del virus o degli anticorpi per lo stesso (al netto di falsi negativi tutt'altro che rari) ha valore "relativo" proprio perché c'è un nesso causale, "ma neanche tanto.." certo che un animale che non é venuto a contatto col virus e' "migliore" di uno che lo ha preso perché quest'ultimo si é messo in lista per poter sviluppare la malattia anche se ha pochissime probabilità di svilupparla. La confusione di cui parlavo riguarda il veterinario che si trova spesso in imbarazzo nel diagnosticare un tale morbo ad esito quasi sempre nefasto (il quasi sempre é per lasciare aperta una porta) e non ha gli strumenti diagnostici "certi" (se non in postmortem). La lastra allo stomaco é anch'essa indicativa. Esistono infatti proventricoliti vere da funghi, batteri e dilatazioni da corpi estranei o da impaccamento. Animali sani possono passare semi indigeriti anche ad esempio nel periodo di transizione tra la pappa ed i semi perché lo stomaco non é abituato a "macinarli"..
Ecco allora che spesso viene diagnosticata ed approntata una terapia antinfiammatoria, immunostimolante, antibiotica ed una dieta che non preveda l'intervento meccanico dello stomaco (estrusi) anche su casi dubbi. I falsi positivi spesso guariscono e portano onore e gloria al veterinario (ed é un'autocritica). Nella mia esperienza le vere PDD permangono incurabili anche se la terapia di supporto qui sopra citata da ai malati un beneficio transitorio. Se avete occasione di vedere stomaci grandi come arance ed intestini come salsicce capirete di cosa si tratta.
Nelle foto un caso di "falsa PDD" da impaccamento. L'esame radiografico inganna."








TUTTE LE FOTO SONO DI PROPRIETA' DEL DOTTOR STEFANO FIGURELLA